News

Andrea Rovatti presidente di ADI Lombardia
Andrea Rovatti subentra ad Ambrogio Rossari nella carica di presidente di ADI Lombardia: è stato eletto dall'assemblea dei soci della delegazione il 19 gennaio. Con lui è stato eletto il nuovo Comitato direttivo della Delegazione territoriale .

Questi i componenti del nuovo Comitato, con le relative deleghe operative:

  • Antonella Andriani, vicepresidente, Organizzazione degli eventi
  • Massimo Farinatti, vicepresidente Rapporti con la Regione Lombardia e con l'estero
  • Antonio Macchi Cassia, vicepresidente, Nuovi soci e collegamento con le attività dei giovani
  • Marta Anzani, Rapporti con le aziende e innovazione
  • Gianluigi Landoni, Progetti e autoproduzione / alto artigianato      
  • Fabrizio Pierandrei, Mondo della scuola e rapporti con l'estero
  • Susanna Vallebona, Comunicazione visiva
  • Ambrogio Rossari, Past President, Organizzazione degli eventi

Membri aggiunti:

  • Lorenzo Goldaniga, Attività dei giovani
  • Patrizia Ledda, Rapporti con i media e PR


ADI Lombardia nell’ultimo triennio ha partecipato a circa settanta eventi e ha tra l'altro progettato e realizzato nel 2016 il percorso Le vie del Compasso d'Oro e la mostra Il design che non c'è, che ha fatto parte delle iniziative della XXI Triennale Internazionale di Milano.

Il neopresidente Andrea Rovatti, socio dell'ADI dal 1987, è titolare di una società che si occupa di graphic, product ed ehxibit design. Ha insegnato fotografia all’ITSOS "Albe Steiner" di Milano, erede della celebre scuola milanese della Società Umanitaria, e da dodici anni è professore incaricato alla Scuola del Design del Politecnico di Milano, dove tiene un laboratorio di Design della Comunicazione. 

È stato selezionato dalla Presidenza del Consiglio per partecipare al progetto Logo Italia e ha realizzato campagne di comunicazione per l’ambasciata italiana a Washington e il portale www.ItalyinUS.org che raccoglie tutti gli eventi riguardanti la cultura italiana negli Stati Uniti.

Ha progettato tra l'altro il marchio dell’Università degli Studi di Milano, sviluppando un sistema di manuali di identità visiva per le facoltà e i dipartimenti. Suo è anche il progetto del catalogo della mostra Enzo Mari, l’arte del design, allestita in occasione di Torino World Design Capital (2008) e ha realizzato l’installazione Di luce in luce nel cortile del Palazzo Reale di Milano in occasione della mostra Magritte, il mistero della natura (2009). È attivo anche nel campo della fotografia d'autore e nella produzione artistica, con realizzazioni di tirature in serie limitata.