News & Press

ADI Ceramics & Bathroom Design Award
Assegnati al Cersaie, presso lo spazio mostra evento Famous Bathrooms, i premi della 6ª edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award, pensato per valorizzare i prodotti italiai della ceramica e dell’arredobagno.




Per la categoria Ceramica i vincitori sono:

  • Corneli con Iride, design di Francesca Corneli, sistema di riuso degli scarti di produzione del marmo che attraverso la calibratura e la ricostruzione di un blocco permette la realizzazione di nuovi oggetti sostenibili, come il progetto Iride nato dal recupero di scarti di vena antica di Carrara)
  • Leonardo con Map Red-Overcome, design di Andrea Bacci, in cui il controllo digitale dell’impasto permette di ottenere  lastre dalle alte prestazioni tecnologiche abbinate ad una proposta di fondo decorato che riprende un’ideale ‘mappa’ metropolitana, atta a creare una versione innovativa della superficie di cemento)
  • Fittile con Fuggo, design di Sebastiano Canzano: un prodotto dove la “fuga”, da elemento di rottura, diventa il segno che costruisce la parete, per un’azienda che attraverso il design è riuscita a innovare produzione e strategia d’immagine.
  • Una menzione speciale è andata a Target Fuoriformato, dove l’uso combinato della decorazione digitale e dell’intervento pittorico manuale aprono un percorso espressivo originale nella produzione ceramica.

Per la categoria Arredobagno hanno vinto

  • Rubinetterie Treemme con Q30, design dell'ing. Castagnoli e di Marco Pisati, un progetto di minimalismo puro che attraverso la collaborazione stretta tra ingegneria e design crea un rubinetto di dimensioni e forme innovative che stimola l’innovazione della filiera.
  • Albatros con Secret System-Syrada e Modula Pool, design di Claudio Papa, che integra tecnica ed estetica per realizzare vasche dalle superfici piacevoli al tatto, con un sistema di idromassaggio silenzioso, cromoterapia e integralmente riciclabili).
  • Provex con Iunix, cabina doccia senza telaio che permette di ridurre interventi sulla parete grazie ad una struttura  di sostegno che garantisce un design minimale).
  • Menzione a Bertocci per Officina Bertocci, design di R&D Bertocci e Luigi Fragola: il recupero delle lavorazioni artigianali che hanno sempre caratterizzato l’azienda diventa il concept distintivo delle nuove collezioni. 
“Entrambi i premi”, commenta il vicepresidente di Confindustria Ceramica Emilio Mussini, “sono frutto della collaborazione tra Cersaie e ADI nell'ambito delle attività culturali del programma ‘Costruire, Abitare, Pensare’, e quest’anno abbiamo deciso di riconoscere un premio anche alla modalità espositiva dei nostri espositori.”

La selezione è stata realizzata da una commissione formata da Silvia Stanzani (designer), Oscar G. Colli (cofondatore della rivista Il Bagno oggi e domani) e Valentina Downey (presidente di ADI Emilia-Romagna), che ha analizzato durante i primi giorni di fiera i prodotti esposti e selezionato quelli in grado di coniugare al meglio innovazione ed eccellenza progettuale.





 

ADI Ceramics & Bathroom Award 2019: i vincitori