News & Press

ADI Booth Design Award
Assegnati al Cersaie i riconoscimento della prima edizione dell’ADI Booth Design Award, dedicato agli stand fieristici che promuovono il brand delle aziende in fiera.




Ecco i vincitori: 

Fiandre, categoria Interior, per la capacità di rompere la rigidità e i vincoli del formato rettangolare inventando una sorta di tendaggio perimetrale che favorendo la permeabilità visiva, sottolinea al tempo stesso le potenzialità espressive e compositive del materiale ceramico.
Mosaico+
, categoria Minimal in cui essenzialità, pulizia, chiarezza espositiva sono gli elementi su cui si basa la forza espressiva della messa in scena.
Stylgraph Styl’Editions, categoria Ricerca: il progetto riesce a rappresentare la complessità della proposta entro spazi tutt’altro che generosi ma riesce ad ottenere chiarezza di racconto e forte identità complessiva
Flaminia, categoria Spettacolo, che rappresenta l’elemento sanitario come un soggetto esotico, sottolineandone la varietà di forme e colori attraverso la messa in scena di una jungla equatoriale.

La commissione selezionatrice era formata da Cecilia Bione (Accademia di Belle Arti di Bologna), Pierluigi Molteni (docente di Advanced Design ed esperto di exhibit design) e Wladimiro Bendandi (delegato di ADI Emilia Romagna ed esperto di comunicazione). 


 

ADI Booth Design Award 2019: i premiati