News & Press

ADI e la Rinascente
La collaborazione tra la Rinascente e l’ADI, alle origini storiche dell'associazione, si rinnova: la Rinascente infatti è entrata nella Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro come membro Partecipante, per contribuire attivamente alla conservazione e al restauro della collezione degli oggetti premiati in oltre sessant'anni di attività del premio.

"L'ingresso della Rinascente nella Fondazione ADI", sottolinea il presidente Luciano Galimberti, "è un risultato importante, che corona un lungo lavoro svolto dalla Fondazione, e cade in un anniversario speciale: la società celebra nel 2017 il suo centesimo compleanno e torna a collaborare con l'ADI per promuovere il design."



I prodotti della prima edizione del Compasso d'Oro (1954) in mostra alla Triennale di Milano.

 

Il premio Compasso d'Oro fu infatti creato dai grandi magazzini milanesi nel 1954 proprio per sottolineare il valore del design nella ricostruzione del tessuto economico e culturale italiano, e i protagonisti del disegno industriale di quel periodo furono anche i promotori della costituzione dell'ADI come organismo di diffusione della cultura italiana del progetto.



Gio Ponti, ideatore del premio, nella giuria della seconda edizione (1955).


Oggi questo spirito di sistema rinasce in sintonia con l'attualità: sono in programma a breve scadenza iniziative in cui il marchio della società e quello dell'ADI si presenteranno di nuovo insieme al grande pubblico, collaborando per accrescere la visibilità della Collezione storica del Compasso d’Oro, nella prospettiva ormai prossima dell’apertura della sua sede pubblica permanente.