News & Press

Disegnare l’aria
Il rapporto tra design e territorio come strumento principe per sviluppare i propri prodotti e portarli in un mercato internazionale è al centro di un convegno organizzato a Fabriano da Elica, il produttore marchigiano di cappe aspiranti e piani di cottura innovativi.

All’incontro, organizzato in occasione della XIII edizione della Unesco Creative Cities Conference, partecipano Francesco Casoli, presidente di Elica; Fabrizio Crisà, Global Design Director Elica e progettista di NikolaTesla, il piano aspirante vincitore del Compasso d’Oro ADI nel 2018; Luciano Galimberti, presidente ADI. Conduce l’incontro lo storico dell’architettura Manuel Orazi.

Questo il principio che Elica, con il suo lavoro e i suoi prodotti, intende affermare: “Non solamente un design estetico ma anche funzionale, che vuole esprimere al meglio la completezza di oggetti di uso comune, semplici alla vista ma complessi da un punto di vista strutturale, restituendo una dignità progettuale alla natura stessa dell’industrial design.”

“ADI, attraverso la sua delegazione territoriale ADI Marche Abruzzo Molise, guarda da sempre a questo territorio come a uno dei luoghi più significativi della diffusione della. cultura del design in Italia”, commenta Luciano Galimberti. “Fin dagli anni Sessanta le aziende qui hanno saputo cogliere la caratteristica capacità del design di essere fattore di sviluppo per tutte le industrie, stimolandole all’innovazione come strumento non solo di successo sul mercato, ma soprattutto di miglioramento della qualità della vita degli utenti.”
 

Disegnare l’aria,
la massima aspirazione del design

20 giugno 2019, ore 18
Le Conce, Fabriano