News & Press

Modulor e algoritmo a Milano
La mostra ‘Modulor o algoritmo?’, promossa da ADI Pugòia e Basilicata, viene presentata a Milano in occasione della 15a edizione del premio Grandesign Etico International Award, che l’associazione culturale Plana assegna ai designer e ai prodotti innovativi delle aziende impegnate in contesti etici.

La mostra reinterpreta il Modulor di Le Corbusier, uno dei simboli più celebri della cultura architettonica moderna, alla luce delle nuove tecnologie, mettendolo a confronto con la nuova cultura della progettazione digitale.

“Oggi, nell’era dell’economia digitale e dei social network dove tutto sembra amministrabile dalla ‘mano invisibile’ di calcoli matematici”, si interrogano i curatori Roberto Marcatti e Cintya Concari, “è possibile che l’invenzione di Le Corbusier sia ormai storia di altri tempi e debba essere sostituita da un ingranaggio come quello degli algoritmi?”

Oltre settanta artisti e designer italiani, in collaborazione con Kubico, società di Galatina attiva nel settore dell’architettura d’interni, si sono esercitati sul tema del Modulor di Le Corbusier in una reinterpretazione moderna delle proporzioni e dell’espressività modernista dell’originale, utilizzando materiali di risulta delle lavorazioni dell’azienda pugliese.

Sono esposte tra le altre le interpretazioni di Ugo La Pietra, Ico Migliore, Mara Servetto, Carlo Forcolini, Marco Ferreri.

Modulor o algoritmo?
25 - 28 febbraio 2019, ore 10 - 18
Spazio Grandesign Etico
piazzale Cadorna 2, Milano

Inaugurazione: 22 febbraio 2019, ore 18