News & Press

Packaging a Marca: i vincitori
Selezionati a MARCA Private Label Conference and Exhibition, il salone del packaging che si è concluso a Bologna il 17 gennaio, i vincitori dell’edizione di quest’anno di ADI Packaging Design Award.

Questi i prodotti selezionati per la terza edizione del premio assegnato dall’ADI per valorizzare i prodotti migliori del packaging italiano, con le motivazioni della giuria,formata da Anna Tortoroglio (Art Director, docente incaricata packaging presso Accademia di Belle Arti di Bologna), Fabio Bignardi (direttore creativo e cofondatore di DOC Design), Katia Mascia (direttrice e cofondatrice di DOC Design) e Valentina Downey (presidente di  ADI Emilia-Romagna):
 
Wave
Wave Washing
“Un premio alla ricerca, al prodotto e al lavoro di comunicazione che esprime egregiamente il lavoro svolto da questa start up. Il packaging riduce di tre volte e mezzo l’ingombro di una tradizionale confezione di pastiglie per la detersione.”
 
 
CR Top Farine
Molino Rossetto
“Un riconoscimento per la soluzione innovativa d’uso che permette un’apertura e chiusura facilitata, una conservazione e un riutilizzo del prodotto, facilita il dosaggio e racconta in maniera coerente il prodotto e l’azienda. Il packaging è in cartone e completamente riciclabile.”
 
Biomade
Polycart
“Prodotto innovativo, ottenuto da fonti rinnovabili al 50 per cento compostabile e adatto alla conservazione di cibi liquidi. Riduce il consumo delle vaschette in gastronomia diminuendo lo smaltimento.”
 
Paren
Industrie Rolli Alimentari
“Un progetto di comunicazione completo, che riassume le caratteristiche del prodotto attraverso un’immagine coordinata dell’intera gamma. Il riconoscimento va alla traduzione in termini grafici di una filiera ecosostenibile sia nel prodotto che nell’imballaggio.”
 
Fettalpine
Inalpi
“Il prodotto è confezionato in una pratica confezione apri e chiudi che consente una perfetta conservazione delle fette di formaggio. L’immagine esprime la filosofia dell’azienda e dei suoi valori nel rispetto della filiera.”
 
 
I prodotti individuati costituiscono una preselezione per l’ADI Design Index 2019, da cui si accede alla selezione per il prossimo Compasso d’Oro ADI.