News & Press

Progetti in terra cruda
Oggetti sostenibili per la casa realizzati in terra cruda: è il tema del concorso Terra Migaki Design 2018, giunto alla terza edizione, in un percorso di scambio culturale tra Europa e Giappone iniziato in Italia con una mostra dell’ottobre 2015 alla Fabbrica del Vapore di Milano. L’iniziativa comprende con il concorso una serie di mostre, workshop e incontri sul tema del progetto con un materiale ricchissimo di qualità quanto inconsueto nella cultura europea.

Il concorso è bandito dall’associazione Alekoslab insieme con la società giapponese Sochikusya e la rete GEN per l'abitare sostenibile, e con la società italiana MadeinTerra, e ha il patrocinio del Comune di Milano.

La proposta può riguardare qualunque tipo di oggetto d’arredamento che impieghi la terra cruda come materiale significativo, anche unito ad altri materiali, ed è aperto a tutti i progettisti maggiorenni, singoli o in gruppo. L’iscrizione richiede il pagamento di una tassa non rimborsabile di 100 euro (ridotti a 80 per chi si iscrive entro il 31 gennaio 2018).

In palio un viaggio di studio in Giappone per il primo classificato e due kit di strumenti per la lavorazione della terra cruda giapponesi rispettivamente al secondo e al terzo classificato. Tutti i progetti ricevuti saranno esposti in occasione del prossimo Fuorisalone milanese, insieme con venti prototipi selezionati dalla giuria.

Scadenza per la presentazione dei progetti: ore 24 del 2 aprile 2018; scadenza per la consegna dei prototipi: ore 18 del 9 aprile.
 

Il bando del concorso

Terra Migaki