News & Press

Un distretto per i maker
Un polo del design indipendente dedicato in particolare ai maker, che abbraccia diversi ambiti: mobilità dolce, green e social design, fino ai mondi della ceramica, della fotografia, del gioiello e delle nuove tecnologie. Lo realizzano il Comune di Cernusco sul Naviglio (che fa parte della Città metropolitana di Milano), Milano Makers e l’associazione T12Lab.

L’iniziativa, che sarà varata in occasione della settimana del Fuorisalone milanese, vuole essere un punto di riferimento permanente: un luogo dove durante tutto l’anno il mondo degli Independent Makers, cioè degli autoproduttori del design, possano fare rete con il mondo imprenditoriale locale, composto nel caso specifico da alcune delle più importanti realtà tecnologiche dell’area milanese.



 

Nel quadro di questa iniziativa sarà anche bandito un premio, l’International Makers Award, per dare visibilità a questo settore creativo. Vincerà chi otterrà un maggior numero di voti ottenuti da una giuria di esperti e attraverso la rete dai cittadini. La giuria sarà composta da un rappresentante del Comune di Cernusco sul Naviglio, insieme con Alberto Bassi (IUAV San Marino e Venezia), Elisabetta Bianchessi (presidente di T12), Luisa Bocchietto (presidente della  World Design Organitation), Cesare Castelli (presidente di Milano Makers), Carlo Cozza (CEO di Campus Party), Rolando Giovannini (Accademia di Belle Arti di Verona), Maria Christina Hamel (Comitato esecutivo Milano Makers), Valeria Monti (Peggy Guggenheim Collection), Yoshie Nishikawa (fotografa), Franco Raggi (Comitato esecutivo Milano Makers), Sergio Sabbadini (Politecnico di Milano).

L’Associazione Milano Makers promuove infine, sempre nel periodo del Salone del Mobile di Milano, la quinta edizione di Sharing Design: alla Fabbrica del Vapore saranno esposti i risultati delle iniziative Digital Wood Furniture, Mise en Place e la mostra collettiva dei soci Milano Makers dedicata all’arte della tavola.


Milano Makers