News & Press

Un centro per la cultura digitale
Nasce a Milano MEET, un centro internazionale per la diffusione della cultura digitale. Lo promuove Meet the Media Guru, l’iniziativa che dal 2005 organizza a Milano incontri sulla cultura digitale con i più interessanti esponenti di questa cultura in tutto il mondo, con il sostegno della Fondazione Cariplo.

Il centro, che avrà sede negli spazi di piazza Oberdan già gestiti dalla Città metropolitana di Milano, ha lo scopo di contribuire a colmare il divario digitale che penalizza lo sviluppo delle imprese, della pubblica amministrazione e del lavoro in Italia. Il tutto in una logica di partecipazione, di confronto e di condivisione internazionale, che vede al centro il codesign e il progetto multidisciplinare.

Anche per questo l’iniziativa ha un partner di grande rilievo internazionale: il canadese Institute without Boundaries del George Brown College di Toronto (patria di Marshall McLuhan), il cui direttore è, per di più, una figura ben nota nel mondo del design internazionale: Luigi Ferrara, canadese di origini italiane, attualmente preside della facoltà di Arte, Design e Tecnologia dell’Informazione, nonché presidente ICSID (oggi WDO) dal 2003 al 2005.

Il programma di lungo periodo, ha dichiarato Maria Grazia Mattei, ideatrice e direttrice di Meet the Media Guru alla presentazione milanese dell’iniziativa, è usare il nuovo spazio fisico per diffondere il concetto che il digitale non ė solo ingegneria, e che la tecnologia va metabolizzata con spirito critico. “A Meet interessano le persone” e lavorerà per un nuovo umanesimo in cui le persone siano consapevoli della dimensione culturale della tecnologia, al di là delle pressioni che essa esercita sulla vita quotidiana, identificando trend e organizzando laboratori e mostre non solo a Milano.

Da parte sua Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazioone Cariplo, ha sottolineato come la cultura digitale possa contribuire a risolvere i maggiori problemi sociali e culturali di oggi, come lo sviluppo dell’occupazione, l’aggiornamento delle strutture produttive (particolarmente laborioso in Italia sia per la pubblica amministrazione sia per il tessuto delle PMI) attraverso la creazione di nuova consapevolezza e nuove competenze. 

Tra le prossime iniziative annunciate da Meet un intervento di Eddie Newquist a Tempo di libri, la rassegna milanese dell’editoria, sugli strumenti che la tecnologia offre per lo storytelling (in collaborazione con Exhibitionist, il programma della Fondazione Fiera Milano, il 9 marzo), un’installazione a Milano Digital Week, la settimana delle tecnologie digitali che si svolge in città dal 15 al 18 marzo, e la partecipazione al Digifest di Toronto (26-28 aprile)
 

Meet