News

Catania: il design come promozione culturale
Un convegno – 'Sicilia Felicissima' – presenta alcune realtà siciliane che valorizzano le risorse materiali e immateriali della regione e progettano a partire dai territori: imprese, comunità e istituzioni pubbliche e private che fanno da incubatori di un futuro possibile. Un concorso per promuovere le iniziative siciliane.

Convegno e concorso sono organizzati da Abadir Accademia di Design e Arti Visive, insieme con Caffè Moak e Aiap Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva, con il patrocinio di ADI, Confcommercio Catania, Confindustria Catania, Università degli studi di Catania e la Struttura Didattica Speciale di Architettura di Siracusa.

"A più di centocinquanta anni dall’Unità d’Italia", spiegano ad Abadir, "il Mezzogiorno e la Sicilia continuano a essere fortemente in ritardo rispetto al resto dell’Italia. Ma ciò non ha di certo impedito negli anni la nascita e lo sviluppo di pratiche progettuali rilevanti per il territorio."

Dopo gli interventi previsti nel convegno saranno presentate alcune importanti case history, mettendone a confronto le soluzioni: Moak e Planeta, Officine Culturali, Museo Civico di
Castelbuono.

In parallelo il concorso 'Sicilia felicissima' è stato lanciato per  promuovere la qualità del rapporto professionale tra grafici, enti e aziende siciliane. È rivolto sia ai designer della comunicazione visiva sia a enti e imprese del settore pubblico e privato. Scadenza per la presentazione degli elaborati le ore 12 del 13 dicembre 2016.


Il programma del convegno


Sicilia Felicissima
Design strategico e comunicazione visiva

4 novembre, ore 9
Monastero dei Benedettini, Coro di Notte
p.zza Dante Alighieri 32, Catania