News

Confindustria Moda
È nata la nuova federazione della moda, del tessile e dell'accessorio: rappresenta oltre 67 mila imprese del Made in Italy, che generano un fatturato di oltre 88 miliardi di euro e occupano oltre 580.000 dipendenti. Le imprese associate a Confindustria Moda, fortemente orientate ai mercati internazionali, hanno totalizzato nel 2016 una quota di esportazioni pari al 62 per cento del loro fatturato complessivo.

Claudio Marenzi, già presidente di SMI Sistema Moda Italia dal 2013, è il primo presidente della nuova federazione, di cui è vicepresidente Cirillo Marcolin, presidente di FIAMP Federazione Italiana dell’Accessorio Moda e Persona, e di ANFAO Associazione Nazionale Fabbricanti Articoli Ottici.

In Confindustria Moda sono entrate le imprese associate a SMI e a FIAMP – che riunisce AIMPES (Associazione Italiana Manifatturieri Pellettieri e Succedanei), AIP (Associazione Italiana Pellicceria), ANFAO, Assocalzaturifici e Federorafi (Federazione Nazionale Orafi Argentieri Gioiellieri Fabbricanti), mentre è attesa l’adesione di UNIC, l’Unione Nazionale Industria Conciaria.

Le associazioni federate saranno operativamente autonome sui temi specifici di ogni settore di ciascun settore (tra cui gli eventi e le fiere), mentre Confindustria Moda offrirà ai propri associati servizi trasversali di consulenza legale, gestione delle relazioni industriali e un ufficio studi.