News

Il design, linguaggio italiano
Si sono tenuti a Firenze il 17 e il 18 ottobre – in occasione degli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo, promossi dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – due giorni di convegno intitolati Italiano lingua viva. Un posto importante nel programma è riservato al design. Un libro sul tema del rapporto tra creatività e linguaggio è stato dall'Accademia della Crusca.

ADI ha collaborato fornendo alcuni contenuti all'organizzazione delle giornate, cui sono intervenuti tra gli altri, con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni, il ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Stefania Giannini, il presidente della Società 'Dante Alighieri' Andrea Riccardi e la presidente della Rai Monica Maggioni.



Beppe Severgnini interviene agli Stati Generali della Lingua italiana nel Mondo, al Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.
 
Le due giornate hanno visto anche la presentazione del nuovo portale web della lingua italiana nel mondo, a cura di Vincenzo De Luca, Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese MAECI, che riporta il fitto calendario di eventi organizzato per la promozione dell'italiano nelle università e negli Istituti Italiani di Cultura di numerosi paesi del mondo. Al design sono state e saranno dedicate in queste sedi convegni, mostre e presentazioni di mnarchi e di prodotti.

A Firenze sono stati anche presentati i gruppi di lavoro attivi nel programma di ricerca e di promozione culturale. Studiosi della lingua e operatori delle comunicazione si sono incontrati  in varie sessioni di lavoro per discutere del modo di promuovere la diffusione della lingua e della cultura italiana. 
 
Nella seconda giornata il design è stato ancora protagonista di una tavola rotonda intitolata L’italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design, cui hano partecipato tra gli altri il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini, Davide Rampello e il consigliere delegato di Fondazione Pirelli Antonio Calabrò.

I lavori sono stati conclusi da un intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Proporre la 'qualità Italia' è la sfida di fronte a noi: proporre, cioè, l’umanesimo che deriva dalla nostra cultura, dal modo di vivere, di lavorare; il patrimonio cumulato nella nostra storia accompagna l’evoluzione della società”.

Per l'occasione l'Accademia della Crusca, massima autorità per l'uso corretto dell'italiano, ha pubblicato un volume di Paolo D’Achille, professore di Storia della lingua italiana e Linguistica italiana all’Università Roma Tre, e Giuseppe Patota, professore di Storia della lingua italiana e Linguistica italiana presso l’Università di Siena-Arezzo.


Porta un titolo analogo a quello della manifestazione (L’italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design). In formato digitale l'ebook è scaricabile gratuitamente fino al 23 ottobre dai siti AmazonApple iBookstore, Bookrepublic, Giunti al Punto,  Google Play,  IBS.it , Kobo BooksLaFeltrinelli.it, Libreria Rizzoli, MondadoriStore. Dal 24 ottobre costerà 4,99. È ovviamente disponibile anche l'edizione cartacea a 20,99 €.

 
 
 
Stati generali della lingua italiana nel mondo
Italiano lingua viva
17 - 18 ottobre 2016
Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, 
Piazza della Signoria, Firenze