News

La storia di Pininfarina
Si concludono al Politecnico di Milano gli appuntamenti che il Dipartimento Imprese ADI e la Scuola del Design organizzano per far conoscere agli studenti e al pubblico in generale (gli incontri sono a ingresso libero) come il design abbia contribuito a costruire il successo delle più celebri imprese italiane. In questo caso protagonista è Pininfarina Extra: ne parla Francesco Lovo, Vice-President Operations.

Lovo, ingegnere aeronautico, ha lavorato prima alla Fiat Avio e poi, dal 1997, in Pininfarina Extra, dove ha creato una sezione di Virtual Modeling dedicata ai progetti di industrial design. Dal 2002 è stato direttore Ricerca e Sviluppo dell’intero team di design, per il quale ha gestito oltre quattrocento progetti tra cui le torce olimpiche per i Giochi invernali di Torino 2006 e gli interni del superjet Sukhoi 100.

Dal 2015 è Vice-President Operations di Pininfarina Extra. La società, fondata nel 1986 per estendere le competenze della celebre azienda torinese al di fuori del settore automotive, si occupa soprattutto di progettazione nei settori del Transportation design (yachts, aerei, jet privati e people movers), dell’Industrial design (elettronica, articoli sportivi, arredamento, attrezzature e macchinari, beni di consumo, graphic design e packaging), dell'architettura edel l’interior design (progetti residenziali, hospitality, strutture sportive e commerciali).

I soci ADI che partecipano all'incontro possono ottenere 2 CFP.

ADI Impresa docet: Pininfarina Extra
17 gennaio, ore 12.15 - 14.15
Politecnico di Milano, Campus Bovisa
Aula Fratelli Castiglioni (edificio B1, 3° pian,)
via Candiani 72, Milano