News

MDFF: design, architettura e società
La quarta edizione del Milano Design Film Festival si apre il 6 ottobre con la prima mondiale di 'The Campana Brothers by Fernando & Humberto' e REM, il biografia per immagini di Rem Koolhaas realizzata dal figlio Tomas. In programma anche le prime per l'Italia di 'Design Disruptor. The Future is designed' e 'The Chinese Lives of Uli Sigg'.

Una sezione speciale (Filter) è dedicata al cinema d’artista, selezionati dal curatore della quarta edizione di MDFF Davide Giannella. Tra le proiezioni, in esclusiva Continuity del tedesco Omer Fast, un 16mm di Anna Franceschini, la proiezione 3D degli Zapruder e le animazioni di Riccardo Benassi.
 
Oltre alle biografie e ai documentari sull’architettura e sui protagonisti del progetto contemporaneo, particolare attenzione va quest'anno al tema dell'identità culturale e della società: il film dei fratelli Campana ritrae la ricchezza e i contrasti sociali in Brasile, film come One Water di Ali Habashi parlano dell’approvvigionamento dell’acqua nei paesi in via di sviluppo. Yesterday/Tomorrow, a cura della 14+ Foundation, racconta la costruzione di una scuola a Chipakata in Zambia, e The Imagineries of Transformations (Lacaton & Vassal) di Katrine Dana illustra i problemi delle periferie urbane e della riqualificazione dell’edilizia popolare.
 
Gli abbonamenti possono essere acquistati durante le giornate del Festival o tramite il sito dell’Anteo spazioCinema con varie possibilità: Full (40 euro per i cinque giorni del Festival), Giornaliero (15 euro), biglietto singolo (5 euro). Gli studenti entrano gratuitamente, a esaurimento posti (10 in totale per ogni proiezione) o con sconto del 30 per cento sull’abbonamento. Meno 30 per cento sulla formula Full (abbonamento Smart, 28 euro) per gli over 65 e per chi possiede o sottoscrive la Card Amici di MDFF.
 
6 - 9 ottobre
Anteo spazioCinema
via Milazzo 9, Milano