News

Mobili per l'ufficio: si rilancia il marchio Castelli
Haworth spa, l'azienda italiana dell'omonimo gruppo internazionale che possiede il marchio Castelli (uno dei protagonisti storici della produzione italiana di mobili per l'ufficio, nato nel 1877) è stata acquisita il 18 gennaio da Mutares AG, una holding con sede a Monaco di Baviera. In seguito all'acquisizione Haworth spa cambierà il proprio nome in Castelli spa. Questa acquisizione e il rilancio del marchio offrono all'azienda italiana la possibilità di ecrescere in Italia e nel mondo, continuando a capitalizzare il rapporto strategico e commerciale con il Gruppo Haworth.

I legami commerciali tra Castelli e Gruppo Haworth resteranno infatti forti: la Castelli, come società indipendente, potrà sviluppare nuovi prodotti con il proprio marchio e continuerà a distribuire in esclusiva nel mercato italiano i prodotti Haworth e Comforto, mentre per la distribuzione in Europa, Stati Uniti e Canada si avvarrà della  rete commerciale Haworth. Nel 2011 il fatturato dell'azienda, che opera con circa 250 dipendenti nella sede di San Giovanni in Persiceto, presso Bologna, è stato di 28 milioni di euro.

Axel Geuer, fondatore di Mutares AG e membro del comitato esecutivo, dichiara: "Considerando la consolidata presenza nel mercato e l'alto profilo del suo design, Castelli è nella condizione ottimale per esplorare velocemente nuove opportunità di crescita. Mutares è onorata di possedere un brand di questo valore e di collaborare con un'azienda di livello mondiale come Haworth".

Giorgio Dino cpontinuerà a guidare il consiglio di amministrazione: “Questo cambiamento consentirà all'azienda il ritorno alle origini fondanti del marchio Castelli, a quella cultura di interior design e innovazione che ne ha decretato l’espansione e il successo mondiale”.


Castelli spa