News & Press

Il paesaggio della grafica italiana
La quinta edizione dell'allestimento del Triennale design Museum è dedicata al progetto grafico: si intitola “Italy: the Graphic Landscape” e sarà inaugurata, come di consueto, in occasione della prossima edizione dei Saloni.

Dopo alcune iniziative dedicate dal museo alla grafica contemporanea (le mostre The New Italian Design, Spaghetti grafica e Graphic Design Worlds) la scelta di dedicare una edizione alla grafica italiana, alla comunicazione visiva e alla loro storia intende completare il percorso nel design italiano intrapreso dal Triennale Design Museum.

Italy: the Graphic Landscape (a cura di Giorgio Camuffo, Mario Piazza e Carlo Vinti, con un allestimento progettato da Fabio Novembre) è l'occasione di “presentare vicende, figure, fenomeni che hanno accompagnato e sostenuto gli sviluppi culturali, sociali, economici e politici del nostro paese, che rimangono ancora relativamente poco conosciuti, nella loro ricchezza, al di fuori delle comunità specializzate. Un’occasione per contribuire, collegando passato e presente, a una maggiore coscienza critica rispetto a vecchi e nuovi prodotti e strumenti della cultura visiva che appartengono ormai diffusamente alla nostra vita quotidiana”.

La mostra parte dalle premesse storiche, dalle radici culturali e dai momenti-chiave del graphic design italiano, è articolata per tipologie di artefatti; il libro, la stampa periodica, pubblicità e propaganda, il segno, la veste dei prodotti, lo stampato d’uso comune, la misura del tempo, le architetture grafiche.


Triennale Design Museum
Quinta edizione: Italy: the Graphic Landscape

Direttore: Silvana Annicchiarico
aprile 2012-febbraio 2013