News

Design for school

Un sondaggio sulla didattica telematica nelle scuole italiane


L'emergenza sanitaria spinge la scuola e l'università a sviluppare le competenze di docenti e studenti in materia di didattica telematica, con le carenze di infrastrutture e cultura digitale che in questo periodo appaiono in tutta la loro rilevanza. Per questo i progettisti di Design for School, che si occupano di migliorare i rapporti tra design e scuola, vogliono contribuire alla costruzione di "un sistema formativo che integri, in modo adeguato al tempo in cui viviamo, strumenti, cultura, educazione e inclusività per una piena cittadinanza digitale". 

L'iniziativa parte con un'indagine conoscitiva online, ideata da un gruppo di progettisti, tra cui Daniela Piscitelli, Gianni Sinni, Daniele Tabellini, Marco Moretti, Michele Zannoni, Luciano Perondi, Pino Mincolelli. Si rivolge a professori e studenti della scuola e dell’università italiana, per conoscere come la didattica a distanza determinata dall’emergenza sanitaria è stata affrontata dal sistema formativo italiano.

Lo scopo, insieme con la realizzazione di un panorama delle esperienze di didattica a distanza oggi messe in pratica, è verificarne la funzionalità e l'efficienza. Ma in prospettiva si vuole anche definire un sistema condiviso di valori per costruire una futura didattica digitale inclusiva, usabile e open-source. In programma anche la stesura di una carta dei diritti e dei doveri per una cittadinanza e un’istruzione digitale sostenibili e centrate sui bisogni delle persone.


Per partecipare al sondaggio