News

Progetti di rigenerazione urbana

La terza edizione del concorso del Ministero per i Beni culturali


Creatività e attività culturali per rigenerare gli spazi urbani e gli spazi di prossimità: è l'obiettivo del concorso nato nel 2018 per il quale la Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo mette a disposizione finanziamenti per oltre un milione di euro.

Il bando è aperto a soggetti pubblici e privati senza scopo di lucro che si dedicano alla  creatività contemporanea e sono radicati nei territori periferici: enti pubblici, fondazioni, associazioni culturali e del Terzo settore, università, centri di ricerca, imprese sociali e di comunità, società civile organizzata. 

Sono richiesti progetti multidisciplinari che abbiano come obiettivo "la creazione e la riqualificazione degli spazi di prossimità all’interno delle aree residenziali", per promuovere un modello di sviluppo basato su processi collaborativi e di innovazione sociale: interazione, coesistenza, quotidianità, resilienza alle pandemie e comunità sostenibili.

I progetti devono potersi applicare in particolare a territori fragili dal punto di vista  ambientale, sociale, culturale ed economico,  caratterizzati dalla difficoltò di accedere a servizi e infrastrutture. “Vogliamo dare un’opportunità a tutte le associazioni che agiscono sul territorio", commenta Anna Laura Orrico, Sottosegretario di Stato, "per recuperare  alle comunità spazi abbandonati, aree industriali dismesse e beni comuni in disuso, ripensandoli con creatività e ingegno”.

Le proposte vanno trasmesse tramite PEC entro e non oltre le ore 12.00 del 10 marzo 2021.


Informazioni e modalità di partecipazione