Servizi

Formazione professionale

La formazione professionale permanente è un requisito previsto dalla Legge 14 gennaio 2013, n. 4, per chi esercita una professione che non sia organizzata in un albo, come quella del designer.

Per un'associazione prevedere per i propri soci un programma obbligatorio di formazione permanente è un requisito indispensabile a far parte dell'elenco delle associazioni delle professioni non organizzate, pubblicato dal ministero dello Sviluppo Economico in base alla stessa legge, che dà all'associazione la piena rappresentanza professionale.

L'ADI, nel suo Statuto (art. 3), prevede perciò l'obbligo della formazione continua e permanente per tutti i soci.

Il Comitato tecnico-scientifico dell'associazione ha elaborato un Regolamento apposito. Il Comitato valuta l’adeguatezza di un evento formativo rispetto all’aggiornamento professionale dei soci ADI e definisce il valore formativo degli eventi organizzati dall'ADI e dalle sue Delegazioni territoriali, e di quelli che l'ADI realizza in partnership con altri enti e associazioni professionali.

La partecipazione a ognuna di queste manifestazioni (il cui calendario è disponibile su questo sito) permette ai soci di ottenere un numero variabile di Crediti di Formazione Professionale (CFP) per ogni attività didattica. Ogni CFP viene attribuito sulla base della durata dell'attività (in generale ogni ora di attività vale 1 credito) e del valore della formazione impartita.

I CFP ottenuti in qualità di socio ADI NON SONO IN ALCUN MODO CUMULABILI con i CFP richiesti per l'appartenenza ad altre associazioni o Ordini professionali (in particolar modo l'Ordine degli Architetti e l'Ordine dei Giornalisti).


Quanti CFP occorre ottenere?
Per i soci dell'ADI è previsto il conseguimento di 60 CFP nell'arco di tre anni, con un minimo di 20 CFP l'anno.
I soci ADI che hanno ottenuto CFP da ordini professionali (per esempio dall'Ordine degli Architetti) devono segnalarlo alla segreteria della Commissione Formazione ADI entro il gennaio di ogni anno. Tali crediti saranno riconosciuti dall'ADI nella misura massima di 15 CFP.
Ai soci ADI che partecipano attivamente a Commissioni ADI (esclusa la Commissione Formazione) e alle Commissioni dell'Osservatorio permanente del Design, sempre previa segnalazione alla segreteria della Commissione Formazione ADIvengono riconsciuti 3 CFP per ogni anno.

In che cosa consiste la Formazione professionale continua e permanente?
È l'obbligo per ogni professionista di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale, previsto dalla legge n. 4/2013. La finalità è garantire la qualità e l’efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell'utente e della collettività. La violazione di tale obbligo costituisce illecito disciplinare. Il periodo dell'attività e della valutazione dell'aggiornamento professionale è triennale: nell'arco dei 3 anni l'iscritto ha l'obbligo di acquisire il numero minimo di crediti formativi che costituisce l'unità di misura dell'aggiornamento.

Da quale data l'ADI prevede l'obbligo dell'aggiornamento professionale obbligatorio?
Dal 1° gennaio 2014. Il primo triennio formativo è dunque 2014-2016.

Come acquisisco i CFP?
Partecipando alle attività formative accreditate dall'ADI.

Come posso sapere quali attività formative permettono di ottenere CFP?
Consultando il Calendario delle attività formative ADI pubblicato nel sito dell'associazione e nella newsletter ADI.

Come ottengo la registrazione dei crediti?
Per le attività organizzate dall'ADI, una volta verificata la presenza, la registrazione è automatica. È necessario che il socio notifichi la propria presenza al personale presente all'evento, firmando l'entrata e l'uscita sugli appositi moduli a disposizione.

Per le attività formative organizzate da altri enti ma accreditate da ADI il professionista avrà cura di richiedere agli organizzatori l’attestazione della propria presenza. Sarà a carico dell’ente che eroga l’attività formativa attestare la partecipazione del socio ADI, rilasciare l’attestato al socio o inviarlo alla segreteria ADI.

Quanti CFP devo conseguire nel triennio 2014/2016?
Nel triennio ogni socio ADI deve acquisire almeno 60 CFP, suddivisi in 20 CFP annuali (eventuali riduzioni sono ammesse in casi particolari dal Regolamento).

Che cosa succede se non raggiungo nei tempi stabiliti il numero minimo di CFP?
Il mancato raggiungimento del numero minimo dei crediti formativi costituisce illecito disciplinare. È necessario rispettare il numero minimo obbligatorio annuo di 20 CFP. Tuttavia, per il primo triennio, sarà consentito recuperare nel secondo e terzo anno (2015 e 2016) i CFP non raggiunti nel primo anno (2014).
La certificazione della Formazione professionale continua permanente dà diritto al socio ADI di attestare la sua appartenenza all’associazione utilizzando il logo ADI sulla propria documentazione pubblica (carta intestata, offerte, progetti, sito web, ecc.) nelle forme definite dall’ADI.

Come posso ottenere la certificazione del numero di crediti ottenuti ogni anno?
Occorre compilare entro il mese di febbraio di ciascun anno il modulo di certificazione dei CFP ottenuti dal socio, con l'indicazione del numero di crediti ottenuti nell'anno precedente, e inviarlo all'ADI (Segreteria delle attività di formazione, via Bramante 29, Milano) insieme con la documentazione relativa alle attività organizzate da altri enti e accreditate da ADI.

Posso ottenere una riduzione dei CFP da conseguire in un certo anno?
Un esonero provvisorio potrà essere richiesto alla segreteria ADI, allegando la documentazione attestante la causa e il periodo d’impedimento tra i seguenti:

  • grave malattia, infortunio o interventi chirurgici invalidanti, seppur parzialmente e/o temporaneamente che impediscano la partecipazione a qualsiasi attività formativa
  • altri casi di documentato impedimento derivante da accertate cause oggettive o di forza maggiore.
L’esonero dovrà essere richiesto compilando e inviando alla segreteria ADI l’apposito modulo.

ADI potrà prorogare il termine triennale obbligatorio per la maturazione dei crediti nei confronti dei soci che si trovassero nei precedenti casi d’impedimento, per una durata corrispondente a quella dell’impedimento stesso.
 



Ho organizzato un evento di formazione professionale.
Come posso richiederne l'accreditamento all'ADI?

Le istituzioni, le associazioni e le aziende che vogliono accreditare i propri eventi formativi per i soci ADI, sono pregati di:

  • scaricare da questa pagina e compilare la richiesta di accreditamento
  • trasmetterla alla Delegazione territoriale ADI nel cui territorio l'evento si svolge e, in copia, alla segreteria ADI, che provvederà a inoltrarla al Comitato Tecnico Scientifico per la valutazione e l'attribuzione dei CFP.
  • provvedere al versamento dei diritti di segreteria per l’istruttoria della pratica, nella misura di € 120,00 + IVA (= € 146,40) per gli eventi formativi di una sola giornata, oppure di 300,00 + IVA  (= € 366,00) per i corsi articolati su cicli di lezioni.
Come posso pagare l'importo dei diritti di segreteria?
  • Con un bonifico bancario intestato a

ADIper srl, via Bramante 29, 20154 Milano
P.I. e C.F. 07084910962

Crédit Agricole Cariparma
Agenzia Milano 23, via della Moscova 53, 20121 Milano
IBAN:  IT91 V 06230 01623 0000 4332 2129
BIC SWIFT: CRPPIT2P277

citando la causale: "Diritti di segreteria per l'accreditamento della manifestazione [aggiungere il titolo della manifestazione]"
  • Con carta di credito (American Express Card esclusa)  o Bancomat, presso la sede ADI di Milano.

La verifica della reale partecipazione dei soci ADI alle attività formative è a carico dell’ente organizzatore. Il socio ADI è tenuto a informare l'ente organizzatore della sua richiesta di attestato per CFP. L’ente organizzatore è quindi tenuto

  • a scaricare da questa pagina il foglio presenze dei soci ADI alla manifestazione
  • a richiedere la firma in entrata e in uscita ai soci ADI
  • a trasmettere il foglio presenze compilato in originale, sia per posta ordinaria sia via email, agli indirizzi

ADI Associazione per il Disegno industriale
Segreteria Formazione permanente
via Bramante 29, 20154 Milano